RECORDATI : CDA APPROVA IL BILANCIO DEL 2011

Milano, ITALY


RECORDATI:  CDA APPROVA IL BILANCIO DEL 2011. RICAVI DI € 762,0 MILIONI (+4,7%), UTILE OPERATIVO DI € 163,5 MILIONI (+5,6%), UTILE NETTO DI € 116,4 MILIONI (+7,2%). DIVIDENDO 2011 € 0,30 (+9,1%).

  • Ricavi netti consolidati € 762,0 milioni, + 4,7%. 

  • Utile operativo € 163,5 milioni, + 5,6%. 

  • Utile netto € 116,4 milioni, + 7,2%. 

  • Posizione finanziaria netta*: debito netto di € 55,7 milioni. 

  • Dividendo per l'esercizio 2011 pari a € 0,30 per azione, di cui € 0,20 già pagato. 

  • Previsioni per l'anno 2012: ricavi tra € 810 ed € 830 milioni, un utile operativo tra € 160 ed € 170 milioni e un utile netto tra € 115 ed € 120 milioni. 

  • Convocata Assemblea degli Azionisti per il prossimo 19 aprile 2012 in unica convocazione. 

Milano, 7 marzo 2012 - Il Consiglio di Amministrazione di Recordati S.p.A. ha approvato oggi i risultati consolidati dell'anno 2011 e il progetto di bilancio della capogruppo, nonché la Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari richiesta dall'art. 123bis TUF. La Relazione Finanziaria Annuale al 31 dicembre 2011, unitamente alla sopramenzionata relazione e alle relazioni della Società di Revisione e del Collegio Sindacale saranno resi disponibili presso la sede sociale e Borsa Italiana S.p.A., nonché pubblicati sul sito internet www.recordati.it nei termini di legge.

Principali risultati consolidati

  • I ricavi consolidati, pari a € 762,0 milioni, sono in crescita del 4,7% rispetto all'anno precedente. Le vendite farmaceutiche ammontano a € 733,6 milioni, in crescita del 4,5% e le vendite della chimica farmaceutica, pari a € 28,4 milioni, sono in incremento del 9,9%. 

  • L'utile operativo è pari a € 163,5 milioni, in crescita del 5,6% rispetto all'anno precedente, con un'incidenza sui ricavi del 21,5%.  

  • L'utile netto è pari a € 116,4 milioni (+7,2%), con un'incidenza sui ricavi del 15,3%, e cresce in misura superiore alla redditività operativa per la minore incidenza dei costi finanziari e delle imposte. 

  • La posizione finanziaria netta *al 31 dicembre 2011 evidenzia un debito netto di € 55,7 milioni rispetto alla situazione di disponibilità netta di € 46,0 milioni a fine 2010, per effetto dell'acquisizione della società turca Dr. F. Frik Ilaç e del nuovo prodotto Procto-Glyvenol® oltre al pagamento del dividendo. Il patrimonio netto si è ulteriormente incrementato ed è pari a € 594,5 milioni. 

* Investimenti finanziari a breve termine e disponibilità liquide, al netto dei debiti verso banche e dei finanziamenti a medio/lungo termine, inclusa la valutazione al fair value degli strumenti derivati di copertura (fair value hedge).

Iniziative e sviluppi del 2011

I successi ottenuti e le iniziative intraprese nel 2011 rappresentano passi importanti per lo sviluppo internazionale del Gruppo.

  • Innanzitutto, è stato acquisito il 100% del capitale di Dr. F. Frik Ilaç A.S., società farmaceutica turca con sede a Istanbul. Il valore della transazione (enterprise value) è di circa $ 130 milioni, dei quali $ 74,5 milioni sono stati pagati al closing nel mese di settembre. Il saldo restante in parte sarà corrisposto in tranches a scadenze future ed in parte è rappresentato dall'assunzione del debito della società.È la seconda acquisizione del gruppo in Turchia, paese nel quale Recordati ha acquisito la società farmaceutica Yeni Ilaç nel dicembre 2008. Dr. F. Frik Ilaç ha un listino di prodotti etici per la medicina di base oltre che per le terapie specialistiche e circa 350 dipendenti, di cui 260 informatori scientifici. L'acquisizione di Dr. F. Frik Ilaç è un importante passo avanti nella nostra strategia di crescita nei paesi emergenti del Centro-Est Europa, dove i tassi di sviluppo del mercato farmaceutico sono notevolmente superiori a quelli dei mercati dell'Europa Occidentale. Con quest'acquisizione la Turchia diviene, dopo Italia e Francia, il terzo mercato per importanza del nostro Gruppo.  

  • Sono stati acquisiti da Novartis Consumer Health le autorizzazioni commerciali, i marchi e tutti i diritti relativi al prodotto Procto-Glyvenol® per i seguenti paesi: Polonia, Russia, Turchia, Romania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ucraina, Portogallo, i paesi Baltici e Cipro. Procto-Glyvenol® è indicato per il trattamento delle emorroidi interne ed esterne ed è attualmente presente sul mercato nei paesi oggetto dell'accordo. 

  • È iniziata la commercializzazione in Europa di Livazo® (pitavastatina) con il lancio in Spagna da parte di Recordati España in co-marketing con Esteve e in Portogallo da Jaba Recordati in co-marketing con Delta. Pitavastatina, commercializzata in compresse da 1mg, 2mg e 4mg, è una nuova statina indicata per la riduzione dei livelli elevati di colesterolo totale e colesterolo LDL in pazienti adulti con ipercolesterolemia primaria e dislipidemia combinata (mista), quando la risposta alla dieta e ad altre misure non farmacologiche è inadeguata. È una nuova e interessante opzione terapeutica per una patologia che rappresenta uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Il lancio di Livazo® e di Alipza® in Spagna e in Portogallo, rappresenta il primo passo nel roll-out in Europa di questo nuovo farmaco. 

  • Orphan Europe, la filiale del Gruppo dedicata ai trattamenti delle malattie rare, ha ottenuto l'approvazione in Europa per l'estensione dell'indicazione di Carbaglu® (acido carglumico) come trattamento della iperammoniemia associata alla presenza di tre principali tipi di acidemia organica (acidemia isovalerica, acidemia metilmalonica ed acidemia propionica). Carbaglu® ha ricevuto la designazione di farmaco 'orfano' nel 2003 ed è indicato per la terapia del deficit di NAGS. Le acidemie organiche (AO) sono patologie generalmente diagnosticate nell'infanzia, talvolta mortali, che colpiscono principalmente il sistema nervoso centrale. Sono rari disordini ereditari dovuti all'alterazione del metabolismo degli aminoacidi, con conseguente accumulo nel corpo di sostanze che possono inibire il ciclo metabolico dell'urea, causando un accumulo di ammonio ed iperammoniemia. La presenza di iperammoniemia rappresenta una vera urgenza medica e Carbaglu®, con la sua specifica azione sul ciclo dell'urea, è in grado di ridurre i livelli plasmatici di ammonio e quindi di prevenire i possibili danni cerebrali. 

Eventi successivi ed evoluzione prevedibile della gestione

Le vendite nette del Gruppo nei primi due mesi del 2012 sono in linea con le aspettative per l'intero anno, che prevedono ricavi di tra € 810 ed € 830 milioni, un utile operativo tra € 160 ed € 170 milioni e un utile netto tra € 115 ed € 120 milioni.

Dividendo

Sulla base dei risultati ottenuti proponiamo la distribuzione agli azionisti di un dividendo pari a € 0,10, a saldo dell'acconto sul dividendo dell'esercizio 2011 di € 0,20, per ciascuna delle azioni in circolazione alla data di stacco cedola, il 23 aprile 2012 (con pagamento il 26 aprile 2012), escluse le azioni proprie in portafoglio a quella data. Il dividendo complessivo per azione dell'esercizio 2011 ammonta perciò a € 0,30 (€ 0,275 per azione nel 2010).

Ulteriori delibere rilevanti

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato le seguenti proposte di delibere da sottoporre all'Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti:

  • il rinnovo dell'autorizzazione all'acquisto e disposizione di azioni proprie fino all'Assemblea che approverà il bilancio al 31 dicembre 2012; 

  • l'esame della Politica in materia di remunerazione ai sensi dell'articolo 123-ter del D. Lgs. 58/98; 

  • il rinnovo della attuale delega quinquennale - che andrà in scadenza il 11 aprile 2012-  al Consiglio di Amministrazione ai sensi degli articoli 2443 e 2420-ter del codice civile della facoltà di aumentare a pagamento e/o gratuitamente il capitale sociale per massimi nominali € 50 milioni, e di emettere obbligazioni convertibili in azioni ordinarie e/o cum warrant, per un importo massimo di € 80 milioni. La delega in scadenza non è mai stata esercitata dal Consiglio. 

In merito alla proposta di rinnovo dell'autorizzazione all'acquisto e disposizione di azioni proprie fino all'Assemblea che approverà il bilancio al 31 dicembre 2012, si precisa che tale proposta risponde, in coerenza con gli scorsi esercizi, a molteplici scopi: consentire alla Società di realizzare operazioni quali la vendita, il conferimento e la permuta di azioni proprie per acquisizione di partecipazioni e/o la conclusione di accordi con partner strategici; permettere alla Società di compiere investimenti che abbiano oggetto propri titoli; costituire la provvista necessaria a dare esecuzione a piani di stock option. Il numero massimo di azioni acquistabili, tenuto conto delle azioni proprie di volta in volta già detenute in portafoglio della Società, è 20.000.000 per un potenziale esborso massimo di € 150.000.000, ad un prezzo minimo non inferiore al valore nominale dell'azione Recordati (€ 0,125) e ad un corrispettivo massimo non superiore alla media dei prezzi ufficiali di Borsa delle cinque sedute precedenti l'acquisto, aumentata del 5%. Gli eventuali acquisti verranno effettuati sui mercati regolamentati, in conformità a quanto previsto nell'art. 132 del D. lgs. 58/1998 e nel rispetto e secondo le modalità di cui all'art. 144bis, primo comma, lett.b), del Regolamento Emittenti approvato con delibera CONSOB n.11971/1999 nonché delle prassi di mercato ammesse e riconosciute da Consob. Alla data del 7 marzo 2012 la Società detiene in portafoglio n. 9.780.790 azioni proprie, corrispondenti al 4,677% del capitale sociale. Nell'ambito del programma di acquisto di azioni proprie annunciato al mercato il 22 settembre  2011 sono state acquistate n. 1.000.000 azioni.

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato la Relazione sulla Remunerazione ai sensi dell'art. 123-ter del D. Lgs. 58/98, di cui la Politica in materia di remunerazione, che sarà sottoposta all'esame dell'Assemblea, costituisce la prima sezione. La Relazione sulla Remunerazione verrà messa a disposizione del pubblico con le modalità e nei termini di legge.

Convocazione Assemblea Ordinaria e Straordinaria

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di convocare l'Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti presso la sede sociale per il giorno 19 aprile 2012 alle ore 10.00 in unica convocazione, con il seguente ordine del giorno:
Parte Ordinaria

  1. Relazione del Consiglio di Amministrazione; Relazione del Collegio Sindacale; Bilancio di esercizio al 31 Dicembre 2011; deliberazioni inerenti e conseguenti. 

  2. Politica in materia di remunerazione ai sensi dell'articolo 123-ter del D. Lgs. 58/98; deliberazioni inerenti e conseguenti. 

  3.    Proposta di autorizzazione all'acquisto e disposizione di azioni proprie; deliberazioni inerenti e conseguenti. 

Parte Straordinaria

  1. Attribuzione di delega al Consiglio di Amministrazione ai sensi degli articoli 2420 ter e 2443 del Codice Civile rispettivamente per un importo massimo di Euro 80.000.000 ed Euro 50.000.000; conseguente modifica dell'art. 6 dello Statuto sociale, deliberazioni inerenti e conseguenti. 

L'avviso di convocazione e la documentazione relativa ai punti all'ordine del giorno verranno pubblicati con le modalità e nei termini previsti dalle attuali disposizioni di legge e regolamentari.

Recordati (Reuters RECI.MI, Bloomberg REC IM), fondata nel 1926, è un gruppo farmaceutico europeo, quotato alla Borsa Italiana (ISIN IT 0003828271), con oltre 3.000 dipendenti, che si dedica alla ricerca, allo sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di prodotti farmaceutici. Ha sede a Milano,  attività operative nei principali paesi europei ed una presenza crescente nei nuovi mercati del centro ed est Europa.  Una rete europea di oltre 1.500 informatori scientifici del farmaco promuove un'ampia gamma di farmaci innovativi, sia originali che su licenza, appartenenti a diverse aree terapeutiche compresa un'attività specializzata nelle malattie rare. Recordati si propone come partner di riferimento per l'acquisizione di nuove licenze per il mercato europeo per quelle aziende che non dispongono di reti commerciali in Europa.  Recordati è impegnata nella ricerca e sviluppo di farmaci innovativi per l'area cardiovascolare e genito-urinaria, ed anche di terapie per malattie rare.  I ricavi consolidati nel 2011 sono stati pari a € 762,0 milioni, l'utile operativo è stato pari a € 163,5 milioni e l'utile netto è stato pari a € 116,4 milioni.

Per ulteriori informazioni:

Sito Recordati: www.recordati.it

Investor Relations                                 Ufficio Stampa                       
Marianne Tatschke                                Ketchum Pleon                       
(39)0248787393                                Cristina Risciotti, (39)0262411919, cristina.risciotti@ketchum.it
e-mail: inver@recordati.it                         Marzia Ongaretti, (39)0262411915, marzia.ongaretti@ketchum.it
           

Questa comunicazione contiene valutazioni e ipotesi su fatti futuri ("forward-looking statements" nel significato di cui all'U.S. Private Securities Litigation Reform Act del 1995) che riflettono la migliore stima in base a quanto attualmente noto. Tali valutazioni e ipotesi, tuttavia, dipendono anche da numerosi fattori esterni, fuori dal controllo della società, e da avvenimenti incerti, che sono soggetti a numerosi rischi. I risultati futuri potrebbero differire anche sensibilmente da quanto espresso o deducibile da questa comunicazione. Le citazioni e descrizioni di "specialità etiche Recordati", soggette a prescrizione medica, vengono date solo per informare gli azionisti sull'attività della Società e non hanno alcun intendimento né di promuovere né di consigliare l'uso delle specialità stesse.

GRUPPO RECORDATI
Sintesi dei risultati consolidati,
secondo principi contabili internazionalmente riconosciuti (I.A.S./I.F.R.S.)
(in migliaia di €)

CONTO ECONOMICO 2011 2010 Var. %
RICAVI NETTI 762.036 728.134 4,7
   Costo del venduto (259.977) (240.065) 8,3
UTILE LORDO 502.059 488.069 2,9
   Spese di vendita (232.160) (216.478) 7,2
   Spese di ricerca e sviluppo (55.956) (68.841) (18,7)
   Spese generali e amministrative (45.386) (44.026) 3,1
   Altri (oneri)/proventi netti (5.080) (3.940) 28,9
UTILE OPERATIVO 163.477 154.784 5,6
   (Oneri)/Proventi finanziari netti (3.465) (3.787) (8,5)
UTILE PRIMA DELLE IMPOSTE 160.012 150.997 6,0
   Imposte (43.566) (42.417) 2,7
UTILE NETTO DI GRUPPO 116.446 108.580 7,2
Attribuibile a:
Gruppo 116.434 108.571 7,2
Azionisti Terzi 12 9 33,3

UTILE NETTO PER AZIONE 2011 2010 Var. %
Base € 0,584 € 0,548 6,6
Diluito € 0,556 € 0,524 6,1

L'utile netto per azione base è calcolato sul numero medio di azioni in circolazione nei rispettivi periodi, pari a n. 199.369.542 per il 2011 e n. 198.170.113 per il 2010. Tali valori sono calcolati deducendo le azioni proprie in portafoglio, la cui media è pari a n. 9.755.614 per il 2011 e n. 10.955.043 per il 2010.
L'utile netto per azione diluito è calcolato tenendo conto delle opzioni assegnate ai dipendenti.

COMPOSIZIONE RICAVI NETTI 2011 2010 Var. %
Totale ricavi 762.036 728.134 4,7
Italia 221.603 199.531 11,1
Internazionali 540.433 528.603 2,2

In corso di verifica da parte della società di revisione e del Collegio Sindacale.

GRUPPO RECORDATI
Sintesi dei risultati consolidati,
secondo principi contabili internazionalmente riconosciuti (I.A.S./I.F.R.S.)
(in migliaia di €)

ATTIVITA' 31.12.2011 31.12.2010
Immobilizzazioni materiali 55.397 53.017
Attività immateriali 149.649 113.512
Avviamento 365.719 305.741
Altre partecipazioni e titoli 1.977 1.930
Crediti 1.282 2.485
Attività fiscali differite 22.494 20.221
TOTALE ATTIVITA' NON CORRENTI 596.518 496.906
Rimanenze di magazzino 108.251 85.190
Crediti commerciali 141.231 126.575
Altri crediti 21.311 26.734
Altre attività correnti 3.198 2.825
Strumenti derivati valutati al fair value (fair value hedge) 1.791 1.164
Investimenti finanziari a breve termine e disponibilità liquide 105.164 161.680
TOTALE ATTIVITA' CORRENTI 380.946 404.168
TOTALE ATTIVITA' 977.464 901.074

PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA' 31.12.2011 31.12.2010
Capitale sociale 26.141 26.141
Riserva sovrapprezzo azioni 83.719 83.719
Azioni proprie (53.215) (52.579)
Riserva per strumenti derivati valutati al fair value (4.227) (4.299)
Differenza da conversione dei bilanci in valuta estera (8.232) (592)
Altre riserve 26.600 25.733
Utili indivisi 445.745 389.284
Utile dell'esercizio 116.434 108.571
Acconto sul dividendo (38.525) -
PATRIMONIO NETTO DI GRUPPO 594.440 575.978
Patrimonio netto di terzi 40 28
PATRIMONIO NETTO 594.480 576.006
Finanziamenti 137.518 96.767
Fondo trattamento di fine rapporto e altri benefici 16.692 19.259
Passività per imposte differite 6.049 5.699
Altri debiti 2.062 606
TOTALE PASSIVITA' NON CORRENTI 162.321 122.331
Debiti commerciali 98.678 93.068
Altri debiti 58.335 53.536
Debiti tributari 12.091 9.691
Altre passività correnti 348 620
Fondi per rischi e oneri 21.813 21.413
Strumenti derivati valutati al fair value (cash flow hedge) 4.227 4.299
Quote correnti di finanziamenti a medio/lungo termine 11.616 16.604
Debiti verso banche e altri 13.555 3.506
TOTALE PASSIVITA' CORRENTI 220.663 202.737
TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA' 977.464 901.074

In corso di verifica da parte della società di revisione e del Collegio Sindacale.
RECORDATI S.P.A.
Sintesi dei risultati,
secondo principi contabili internazionalmente riconosciuti (I.A.S./I.F.R.S.)
(in migliaia di €)

2011 2010 Var. %
Totale ricavi netti 272.243 241.442 12,8
Utile operativo 43.642 33.617 29,8
Utile prima delle imposte 93.976 81.038 16,0
Utile netto 78.462 67.892 15,6

31.12.2011 31.12.2010
Attività non correnti 495.511 388.585
Attività correnti 174.749 225.178
TOTALE ATTIVITÀ 670.260 613.763
Patrimonio netto 307.644 321.151
Passività non correnti 173.299 110.301
Passività correnti 189.317 182.311
TOTALE PASSIVITÀ E PATRIMONIO NETTO 670.260 613.763

In corso di verifica da parte della società di revisione e del Collegio Sindacale.

DICHIARAZIONE DEL DIRIGENTE PREPOSTO ALLA REDAZIONE DEI DOCUMENTI CONTABILI SOCIETARI

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Fritz Squindo dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato, corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.


Attachments

Recordati: CDA APPROVA IL BILANCIO DEL 2011