Un ponte modulare in acciaio di Acrow sostituisce temporaneamente un ponte storico crollato nel Nord Italia

Grazie alla rapidità di risposta e di installazione della struttura metallica, i disagi sul traffico e l’impatto economico sono ridotti al minimo

Parsippany, New Jersey, UNITED STATES


PARSIPPANY, N.J., Aug. 26, 2021 (GLOBE NEWSWIRE) -- Acrow, azienda leader a livello internazionale nel campo della progettazione e della costruzione di ponti, ha annunciato oggi la fornitura di un ponte modulare temporaneo per il ripristino dell’attraversamento del Fiume Trebbia presso Ponte Lenzino, nel Nord Italia. Situato negli Appennini, lungo un’arteria stradale strategica, il territorio oggetto dell’intervento è una meta turistica molto frequentata durante tutto l'anno, noto per i suoi bellissimi paesaggi naturali e il suo ricco patrimonio culturale.

Vicino alla cittadina di Bobbio, uno dei Borghi più belli d’Italia, il Ponte Lenzino, posto lungo la S.S.45, consente al traffico di attraversare il fiume Trebbia. Costruito alla fine del 1800, il ponte storico in muratura ha subito lungo la sua storia numerosi adeguamenti strutturali, ma nell'ottobre 2020 una piena del Fiume Trebbia a seguito delle forti piogge ha causato il crollo della pila intermedia e delle due campate centrali. Ciò ha immediatamente comportato la chiusura della Strada Statale con una forte ripercussione sul traffico e sui tragitti stradali, costringendo gli automobilisti ad una deviazione di circa 15 km attraverso tortuose strade secondarie, nel territorio dell’Appennino. La lunga deviazione ha fin da subito destato forti preoccupazioni visto il protrarsi della pandemia globale, inducendo forti ritardi nella gestione delle emergenze, oltre a disagi viabilistici per i servizi essenziali alle comunità della zona.

L’Autorità stradale italiana (ANAS) ha avviato i lavori di ripristino dell’attraversamento subito dopo il crollo del Ponte Lenzino, affidando l’appalto di costruzione all’impresa Pesaresi Giuseppe S.p.A. Proprio per consentire il rapido ripristino del collegamento stradale in modo sicuro ed efficiente è stata identificata come soluzione temporanea, e di immeditata realizzazione, un ponte modulare a pannelli. Unitamente alla sua velocità di posa, la robustezza del ponte temporaneo ha rappresentato un fattore di importanza critica, vista la prolungata durata di esercizio lungo un’arteria stradale di importanza statale, in attesa della ricostruzione del ponte crollato.

In ragione di ciò e seguendo le indicazioni progettuali, Acrow ha identificato e fornito un ponte modulare a pannelli a campata unica del tipo 700XS®, di lunghezza pari a 54,86 metri e con larghezza di carreggiata di 7,35 metri, in grado di accogliere due corsie di marcia, adeguato al transito di carichi pesanti fino a 44 tonnellate, così come previsto dagli standard locali e dall’Eurocodice.

Per rispondere alla rapida riapertura dell’attraversamento del Fiume Trebbia e quindi al ripristino della completa funzionalità della S.S.45, la costruzione del ponte è stata ultimata in 12 giorni e il ponte è stato aperto al traffico il 6 luglio u.s. Pur prevedendo che il ponte Acrow resterà in servizio per un periodo di almeno due anni, la tempistica esatta dipenderà dalla realizzazione del nuovo ponte permanente e dalla risoluzione delle criticità ad esso connesse, a partire dall’identificazione del nuovo tracciato stradale della S.S.45, lungo la valle del fiume Trebbia.

“Con un’esperienza decennale nella risposta a situazioni critiche e di emergenza in tutto il mondo, Acrow è una realtà leader ed affidabile per il rapido ripristino delle linee di comunicazione e trasporto essenziali, con soluzioni di ponti sicuri e robusti”, ha commentato Marco Mazzucato, Business Development e Project Manager per la sede di Acrow a Roma. “Grazie al nostro impegno costante nel fornire un servizio di massima eccellenza e alla nostra capacità di offrire soluzioni personalizzate ai Clienti, siamo stati in grado di avviare una collaborazione con una realtà italiana specializzata nel montaggio di strutture in acciaio, andando ad eseguire l'installazione del ponte sul Fiume Trebbia nel più breve tempo possibile, assicurando nel contempo i più alti standard di qualità e sicurezza.”

Paul Sullivan, Presidente per gli affari internazionali di Acrow Bridge, ha aggiunto: “È un privilegio partecipare ad un progetto di ripristino così unico e importante. Sebbene alcuni ponti Acrow permanenti siano installati e in servizio in Italia già da molti anni, questo progetto è uno straordinario esempio della versatilità delle nostre strutture modulari. Progettate e fabbricate con acciaio zincato ad elevata resistenza, e facilmente trasportabili e installabili, le soluzioni Acrow sono progettate per una vasta gamma di applicazioni, sia permanenti che temporanee, con una vita utile di 75-100 anni.”

Chi siamo
Acrow è a servizio dell'industria dei trasporti e delle costruzioni da più di 70 anni, con un’ampia gamma di soluzioni di ponti modulari in acciaio per uso permanente, temporaneo, militare e di emergenza. Con una vasta presenza internazionale, Acrow è leader nello sviluppo e nell'implementazione di progetti di infrastrutture di ponti in oltre 150 paesi, in Africa, Asia, Americhe, Europa e Medio Oriente. Per maggiori informazioni, visitate www.acrow.com.

Media contact:
Tracy Van Buskirk
Marketcom PR
Main: (212) 537-5177, ext. 8; Mobile: (203) 246-6165
tvanbuskirk@marketcompr.com

A photo accompanying this announcement is available at https://www.globenewswire.com/NewsRoom/AttachmentNg/601d9624-9a8a-4e50-9e6e-05811e474ee7


Acrow Bridge in Northern Italy